Itinerario 2.6, pagina 5.

===================================================

Proprietà delle onde di marea.

Si considera come un'onda di marea si sviluppa all'interno del proprio bacino.

===================================================

Alimentazione dell'onda di marea.

La marea è generata soprattutto nelle due aree degli spatioli.

vedere: alimentazione dell'onda di marea.


Il raggio d'azione di un'onda di marea.

courtesy NASA \ Po.Daac.

Più grandi sono le velocità, alle quali avvengono le compensazioni delle differenze di densità, pressione, e livelli dell'acqua, prodotte dall'azione di Luna e Sole, più grande il bacino di marea, ed il raggio d'azione della sua onda di marea.

vedere: raggio d'azione di un'onda di marea.


Il tempo impiegato fa un'onda di marea.

Il tempo impiegato da un'onda di marea, per fare il giro completo del suo bacino, non si conforma alla grandezza del percorso, ma alla cadenza della generazione, che può essere diurna, o bi-diurna.

vedere: tempo impiegato da un'onda di marea.

===================================================

segue 2.7.1

Indice dell'itinerario 2.6.

2.6.1 Il meccanismo delle maree - introduzione.
2.6.2 I bacini di marea.
2.6.3 La generazione della marea.
2.6.4 Variazione del livello dell'acqua.
2.6.5 Proprietà delle onde di marea.