2.7.3 - Vicino ai quarti di Luna.

===================================================================

© avviso di diritto d'autore ||| english ||| français

prologo > indice maree > 2.7 - Osservazioni sulle maree.

2.7.1 Intervalli quasi eguali in una serie di onde di marea.
2.7.2 Situazioni antitetiche, stessi effetti.
>
2.7.3 Vicino ai quarti di Luna.
2.7.4 Ruolo del Sole.

===================================================================

Vicino ai quarti di Luna.

Quando si è vicino ad un “quarto di Luna”, vi sono pochi fronti di spinta dovuti alla Luna in sincronia con quelli dovuti al Sole.

Gli effetti sulle onde di marea dei componenti dovuti alla Luna in buona misura non si sommeranno quindi agli effetti di quelli dovuti al Sole.

Così, poi, le componenti d'onda di marea dovute alla Luna arriveranno sulla costa sfasate rispetto a quelle dovute al Sole.


Effetti sul profilo delle onde di marea.

Vicino ai quarti di Luna, i minimi e i massimi della marea saranno contenuti.

Legenda dei grafici delle onde di marea.

Sui numeri assegnati alle onde di marea.

Si raffronti con quando le componenti di Luna e Sole sono concentrati in tempi vicini (Luna nuova, Luna piena). Le differenze tra i minimi e i massimi della marea saranno allora amplificate. Soprattutto se le declinazioni di Luna e Sole saranno vicino allo zero, come nel caso sotto.

Se le declinazioni di Luna e Sole saranno elevate, uno dei due intervalli, che hanno luogo durante un giorno, tra onde di marea successive, sarà prolungato, a spese dell'altro.

Fino ad arrivare ad una fusione di due onde, e trasformare, ma solo in apparenza, un bacino a cadenza bi-diurna, in bacino a cadenza diurna (vedere fusione di due onde di marea).

===================================================

segue