Effetti del movimento della Luna sui semi.

ooo

Lista osservazioni ed esperimenti.

====================================================

osservazioni: le interazioni della “forza d” hanno luogo solo a dei valori critici di velocità angolare.


esperimento A: processi che hanno luogo durante brevi episodi d'interazione, a valori di velocità angolare critica rispetto alla materia circostante. In questo esperimento, un seme di girasole sgusciato viene messo in movimento, rispetto alla materia circostante, ad una velocità angolare casuale. Si esegue ciò in una serie numerose di prove. L'effetto sui singoli semi varia ogni volta che si esegue il procedimento. Si va da nessun effetto, al seme che diventa tenero, al seme che collassa in molecole di acido grasso liquide, con il resto di mucillagini;

esperimento A, allegato 1: procedura;

esperimento A, allegato 2: interpretazione dei risultati e propsettive.


esperimento B: semi di girasole sottomessi all'azione di un magnete in movimento: preambolo e risultati;

esperimento B, allegato: procedure.


esperimento C: Per tentativi, grazie allo esperimento C, si è scoperta la distinzione tra i periodi dei semi duri, quando la germinabilità diminuisce, e i periodi dei semi teneri, quando la germinabilità migliora. È come fu provato che il ciclo cumulativo dissipativo dei semi è generato dal movimento della Luna, e che la capacità germinativa dei semi è variabile.

esperimento E: Trattasi di una procedura paradossale, ove vengono indotti i semi a diminuire la loro germinabilità in fase cumulativa, in modo che essi possano recuperarla pienamente nella fase dissipativa successiva. È anche un'applicazione per aumentare la capacità germinativa dei semi, e di conseguenza i raccolti.

____

=======================================================

indice ||| © avviso di diritto d'autore