Inserto D - Il segreto della vita sulla Terra.

Il segreto della vita sulla Terra è la combinazione altamente improbabile di fattori, che, tra l'altro, permettono ai semi di recuperare germinabilità, in elusione della seconda legge della termodinamica, come è stata definita senza prendere in conto la “forza d”.

===================================================

© avviso di diritto d'autore ||| english ||| français

prologo > indice > inserto D

Per facilitare la lettura, conformare la colonna del testo sulla riga qui sotto.

=====================================================

1 - Il variare della velocità angolare della Luna.
2 - Essenzialità della Luna per i semi.
3 - Ruolo di generatore di “forza d”, ruolo di utilizzatore.
4 - Probabilità della “forza d” a manifestarsi.
5 - Siamo soli nell'Universo?

Il variare della velocità angolare della Luna.

Il pianeta Terra è provvisto di una luna, abbastanza grande per svolgere le funzioni di co-pianeta, senza le quali il nostro pianeta sarebbe senza vita. Infatti, è grazie al variare della velocità angolare della Luna, ora in aumento, ora in diminuzione, che i semi sono in grado di gestire la propria germinabilità a lungo.

Planet Earth is provided with a moon, large enough to perform the functions of co-planet, without which our planet would be lifeless. As a matter of fact, it is because of the variation of the angular velocity of the Moon that seeds can elude the second law of thermodynamics, perform cumulative dissipative processes, and remain viable for a long time.

Essenzialità della Luna per i semi.

Se la Luna venisse a mancare, la Terra diverrebbe senza vita, come presumo sia per Marte.

leggi

Ruolo di generatore di “forza d”, ruolo di utilizzatore.

Tutti gli oggetti in movimento avrebbero il ruolo di generare forza d; solo le molecole che si trovano in un campo magnetico appropriato, dovrebbero poterne beneficiare.

leggi

Probabilità della “forza d” a manifestarsi.

Grazie alle condizioni qui sulla Terra, le manifestazioni della forza d sono abbastanza probabili, malgrado le condizioni da soddisfare. Nel resto dell'Universo, presumo, esse sarebbero estremamente improbabili.

leggi

Siamo soli nell'Universo?

La Terra vista dalla Luna (courtesy by NASA).

Dato che la vita sulla Terra è possibile, grazie anche alla Luna, che ne stabilizza l'inclinazione, oltre ad assicurarle la necessaria forza d, si può dedurre che un esopianeta deve essere provvisto, tra l'altro, di una luna come la nostra, come conditio sine qua non, per poter ospitare la vita.

leggi

Vedere anche l'inserto L:
la Luna, satellite o co-pianeta.

===================================================