1.1.2 – Esempio in anno di bassa efficienza.

Esito del raccolto in anno di bassa efficienza (2005).

============================================================

prologo > indice > indice semi ||| © avviso di diritto d'autore ||| en ||| fr

Gestione della germinabilità nei semi.

1.1.1 - Introduzione al ciclo cumulativo e dissipativo.
>1.1.2 -
Esito raccolti in anno di bassa efficienza.
1.1.3 - Esito raccolti in anno di alta efficienza.
1.1.4 - La regolazione del ciclo.
1.1.5 - La procedura per aumentare la germinabilità dei semi.
1.1.6 - Efficienza del ciclo.
1.1.7 - Ottenere maggiore reddito in tempo di scarsità.
1.1.8 - Campi di applicazione.

============================================================

Esempio in anno di vacche magre (2005).

Nel 2005, si era in anno di vacche magre, cioè in un anno in cui l’efficienza del ciclo in questione è ridotta, come si vedrà a pagina 6.

Le due serie di pannocchie di mais sono state ottenute dallo stesso numero di semi (cinque per serie), presi dallo stesso pacchetto.

Durante la fase cumulativa del ciclo precedente la semina, i semi sono stati tenuti a temperatura di 15 °C. Anche quelli che hanno dato le pannocchie posti a destra nella foto, salvo per 24 ore, durante le quali sono stati sottoposti ad una temperatura costante di 35 °C (Lo stesso effetto si avrebbe tenendoli a 20 °C per alcuni giorni).

Tutti i semi sono stati seminati su due filari brevi e contigui, il giorno precedente l'inizio della successiva fase dissipativa.

I cinque semi che hanno dato origine alle pannocchie di sinistra sono stati anch’essi favoriti, nel senso che pure loro sono stati seminati nel momento migliore del ciclo, che è poco prima dell'inizio di una fase dissipativa. Questo perché all'inizio della fase dissipativa, la variazione della velocità angolare è ridotta, e gli episodi d'interazione, durante i quali i processi possono aver luogo, hanno più lunga durata.

--- O ---

Le due semine hanno avuto luogo nello stesso tempo, il 07 aprile 2005, il giorno che precedeva l'inizio di un periodo dissipativo a-b.

In fase dissipativa, non si è dato corso ad alcun supplemento di azione dissipativa a favore dei semi dell'esperimento; né a favore di quelli di confronto.

continua